2013

In migliaia marciano a Rio con i professori in lotta

clip_image002

Una grande manifestazione di diverse decine di migliaia di persone (c'è chi ipotizza 50mila, chi di più,le fonti ufficiose sono molto discordanti tra loro), si è svolta stanotte a Rio de Janeiro, convocata dai professori in sciopero da ormai diversi giorni. La manifestazione, a cui hanno partecipato tantissimi studenti e i giovani delle periferie, oltre alle componenti sindacalizzate solidali ai professori in lotta, ha visto un lungo corteo percorrere le vie principali della città.

Cosa hanno in comune le lotte degli insegnanti in Grecia e Messico di Leonidas Oikonomakis

insegnanti in Messico

La lotta degli insegnanti in Grecia e in Messico è come una Termophili dei nostri tempi: una battaglia epica per difendere i nostri diritti sociali in una guerra di classe globale. Ho avuto l'opportunità di passare a Zocalo in Città del Messico negli ultimi giorni di Agosto e vedere con i miei occhi l'occupazione della piazza e le vie circostanti da parte degli insegnanti della scuola pubblica della CNTE, il Comitato di Coordinamento Nazionale dei lavoratori dell' Educazione. E' stato impressionante vedere l' enorme piazza di Città del Messico,veramente, trasformata in una tendopoli di massa dagli insegnanti pubblici in sciopero, ed è stato ancor più impressionante vedere quanto fossero determinati nella loro lotta.

INVITO A PARTECIPARE ALL'ALTERSUMMIT ATENE, 7-8 GIUGNO

Altersummit

"Fermiamo l'austerità, prima che la austerità distrugga la democrazia" COSA E' L'ALTERSUMMIT Saranno due giorni di assemblea e incontri ad Atene, a cui parteciperanno migliaia di persone.Sarà un grande incontro europeo di sindacati, movimenti, associazioni, intellettuali e personalità, di diversi paesi e culture, uniti dalla volontà di costruire una forte alleanza europea contro l'austerità che distrugge democrazia e diritti.

La valutazione del Forum Sociale Mondiale di Tunisi 26-30 marzo 2013

!cid_77E2A937-60D5-4B4C-8FC3-A15A61253B24

La valutazione del decimo Forum Sociale Mondiale svoltosi a Tunisi dal 26 al 30 a marzo, al quale abbiamo partecipato come di consueto con una delegazione COBAS, va fatta differenziando i punti di vista e le ricadute politiche sociali a seconda dei differenti contesti interessati.

Il Forum per la Tunisia e per il Maghreb-Mashrek

Se osserviamo gli effetti del Forum per la Tunisia e per il Maghreb – ma anche per l’intera area mediterranea e per il Mashrek (Medio Oriente) – possiamo dire, senza tema di smentite, che sono stati eccellenti, imprevedibili fino a pochi mesi fa e oltre ogni aspettativa anche degli stessi organizzatori.

Il Forum Sociale Mondiale a Tunisi, dal 26 al 30 marzo - Le principali attività e iniziative a cui parteciperanno i COBAS.

Forum-Sociale-Mondiale-a-Tunisi

Il programma completo del Forum si trova sul sito www. fsm2013.org. La grande maggioranza delle attività ed iniziative si svolgeranno nel campus dell'Università El Manar di Tunisi. Alcune attività si svolgeranno anche il 25, il giorno prima dell'inizio ufficiale del Forum.

Manifestazione di protesta a Roma contro l'assassinio di Chokri Belaid

Manifestazione-di-protesta-a-Roma-contro-l-assassinio-di-Chokri-Belaid_medium_large

Siamo tutt@  Chokri Belaid!

Il leader dell’opposizione tunisina, Chokri Belaïd, è stato ucciso il 6 Febbraio a Tunisi.

Le implicazioni del partito islamista Ennahdha al governo sono evidenti a tutti.

Il leader politico, già oggetto di minacce, è stato raggiunto da colpi d'arma da fuoco da distanza ravvicinata.

In vista del Forum sociale mondiale di Tunisi, 26-30 marzo.

Tunisi

Cari amici e amiche,siamo stati veramente colpiti dalla terribile notizia dell'assassionio a Tunisi di Chokri Belaid, avvocato, leader democratico.